Windows 7: impariamo a virtualizzarlo con VirtualBox

Ci siamo trasferiti su freetimesblog.altervista.org

Clicca qui per leggere l’articolo.

18 Risposte to “Windows 7: impariamo a virtualizzarlo con VirtualBox”

  1. Ciso Says:

    Io l’avevo già fatto😀
    Il mio parere è che non sia così male, solo perchè peggio di Vista non si poteva fare :s

  2. SAKO Says:

    Fare peggio che con Vista era effettivamente difficile!!
    Mi piacerebbe avere un pc per poterlo installare, virtualizzarlo non rende bene l’idea delle effettive prestazioni. Ma tanto è solo una beta….aspetteremo!

  3. Zathan Says:

    Sembra Kde3:\

  4. Sleeping Says:

    Per installare le guest additions (cosa ovviamente consigliata) è necessario impostare manualmente la compatibilità con Windows Vista e tutto funziona bene! Penso che la prossima versione di Virtualbox sistemi questo piccolo inconveniente🙂

  5. Salvio Says:

    Mamma mia ragazzi, che emozione… in windows 7 c’è il nuovo paint e la nuova calcolatrice… finalmente avremo un mondo migliore con questo nuovo sistema operativo (che sicuramente costerà due occhi della testa)… io sarei dell’idea che microsoft si dovesse concentrare su qualcosa di concreto e non su grafiche luccicose e kernel di 4GB…

    • mjordan Says:

      Il problema è che le cose concrete che hanno messo quelli come te non le sanno nè vedere nè capire. Quindi taci e lascia fare a chi è del mestiere. Tu limitati a scaricare i giochini dal mulo, che oltre non vai.

      • S!M0N3 Says:

        mjordan, il fatto che microsoft punti ed abbia sempre puntato sulla grafica è innegabile…..ma alla fine si sa, come per ogni cosa, il TROPPO STORPIA….e sVista ne è la dimostrazione…..sicuramente con win7 si sono migliorati e anche di molto (anche perchè era difficile fare peggio!) e forse è meglio anche di XP SP2…..ma sul fatto della pesantezza del kernel sono d’accordo con Salvio: devono capire che NON SI POSSONO INSERIRE PARTI GRAFICHE DA 3-4-5 GB NEL KERNEL….è una cosa inpensabile!! ma sappiamo che loro sull’impensabile vanno forte!!!!

    • luca Says:

      io per 29 euri ho un sistema operativo funzionale. Ho Snow leopard che a windows 7 lo batte di brutto

      • darkcg Says:

        Si come no. Il mito della gente ignorante: Leopard batte Windows (a soli 29€ dopo che hai speso 1000€ in piu’ per un computer di merda fatto di lattina). Per ritrovarti un sistema che ha la peggior implementazione Flash del mercato, una GUI veramente schifosa e in linea di massima per non avere niente di piu’ di Linux che invece te lo da gratis. Il tutto condito da un market share ridicolo (costituito principalmente da idioti). Windows 7 in due mesi ha conquistato il 10% del market share dei sistemi operativi, Apple può campare altre 15 generazioni, sempre un target per utonti rimane.

      • SAKO Says:

        Ragazzi, mi arrivano le email dei vostri commenti ma questo sito internet non lo aggiorniamo più da almeno un anno!
        Mi farebbe piacere parlare con voi, potete spostare la discussione sul nuovo dominio???
        Questo articolo lo trovate sul nuovo sito a questo indirizzo: http://freetimesblog.altervista.org/blog/?p=350

        Vi aspettiamo, ciao!

  6. bergs Says:

    @Salvio:

    M$ ha già fatto quello che per GNOME è in progetto di mettere nel 3: la barra laterale copiata da Mac.
    M$ ha introdotto funzionalità nel motore aero molto interessanti.
    M$ stà facendo davvero un ottimo lavoro con Seven

    Ehi, te lo dice uno che spera che prima o poi tutti gli OS siano liberi!!! Ma bisogna dare a Cesare ciò che è di Cesare.
    M$ ha scopiazzato e ripreso da altre parti, ha però anche introdotto concetti nuovi e siamo ancora in beta1 e il sistema si comporta molto bene per essere una beta (giusto per fare qualche paragone: KDE4.1.x rilascio definito stabile è mooooolto più singhiozzante di Seven-beta1- che anzi è molto fluido se si esclude Win Media Player 12).

  7. sweerty Says:

    Windows7 sembra proprio il rimedio all’ultima sVista della Microsoft🙂

  8. 100 Top Posts, Blogs Italiano Wopdrpess 22/1/2009 + 3/12/2008 « Kopanakinews’s Weblog Says:

    […] Windows 7: impariamo a virtualizzarlo con VirtualBox In questi giorni è stata resa disponibile per il download la versione beta di Windows 7 (il successore di Windows […] […]

  9. nocoldin Says:

    Quella sidebar è veramente brutta da vedere, con quei pulsantoni giganti!

  10. Mike Says:

    Just passing by.Btw, you website have great content!

  11. king84 Says:

    A me spiace dirlo, ma Ubuntu non lo batte nessuno.
    Veramente.
    Ha tutto ciò che hanno gli altri OS ed è GRATIS!!!!!!!!!
    Ormai mettono 4GB di base di RAM sui portatili…..ma vi rendono conto….4GB…. Servono SOLO perchè altrimenti windows 7 si impalla!!!!
    Io sono con un hp pavilion del 2007, con 2GB di RAM. Ho Linux Ubuntu Karmic Koala… Firefox aperto, aMule aperto, VirtualBox con Windows XP aperto (dedicato 256MBRAM) e in totale, conky mi dice che sto usando 770MB su 2GB di RAM totali. Anzi 774MB precisamente.
    Fatevi due conti, se windows non esistesse nessuno avrebbe avuto bisogno di cambiare computer perchè “si è riempito ed è diventato vecchio e lento”. Ubuntu girerebbe benissimo su un computer di almeno 10 anni fa. GRATIS!!!!!!!!
    Non serve più creare dispositivi sempre più potenti, è il momento di ottimizzare gli OS.

    • bergs Says:

      Ubuntu girerebbe benissimo? Ma ci hai provato?

      PS: i PC hanno 4 GB di RAM ma il mio Win7 che sto usando è fluidissimo usandone 2 e ovviamente non li usa tutti… un centinaio di MB in più dell’ultima Ubuntu. Niente di che…

      Però dall altra parte ha milioni di applicazioni in più e migliori!!

      Ad ogni modo quando usi RAM? Quando usi Photoshop… e non mi raccontare che Gimp è uguale… li ho usati entrambi!

      Quando usi RAM? Quando giochi… molti portatili hanno 4 GB perchè la memoria grafica è condivisa…

      PS: Il pc lo si cambia perchè molti non conoscono la formattazione che migliora tantissimo le prestazioni (a questo problema ne è soggetto anche Ubuntu, mio zio usa la 8.04 e adesso vuole formattare per questo motivo. Forse non ve ne accorgete perchè smanettate troppo, ma un utente medio, no!)

      PS: se il pc lo usi per firefox, le mail e gli mp3… si Linux è perfetto…

      Chi fa editing foto con Linux? Chi disegna a CAD con Linux? E non mi dire che si può… non è vero!

      Poi vogliamo paragonare Office a OOo? Inoltre, ho un tablet, dov è OneNote per Linux? Tutto quello che c’è è l’equivalente di Windows Journal.

      Dai, siamo seri.

    • mjordan Says:

      Quando iniziai a usare Linux nel 1995 ricordo che i suoi utenti erano tutti capaci e bene o male quasi tutti competenti. Per lo meno approfondivano ciò che dicevano e parlavano tutti bene o male con cognizione di causa. Nel 2010 poi è sopraggiunto l’utente medio Ubuntu: stronz@te a non finire, miti vecchi di decenni e convinzioni pure errate.
      Vi prego, ridatemi Linux.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: